lunedì 16 ottobre 2017

RECENSIONE #13: P.S. TI AMO ANCORA - JENNY HAN


Hi readers,
Oggi voglio parlarvi del secondo volume della trilogia di Jenny Han, ovvero P.S. Ti amo ancora.
Avevo già recensito il primo volume, Tutte le volte che ho scritto ti amo, se non l'avete ancora letto, ecco QUI.
Purtroppo il terzo volume non è ancora stato tradotto, ma state pur certi che appena lo faranno io lo leggerò!

TRAMA:

Lara Jean non si aspettava di innamorarsi davvero di Peter. All'inizio era solo una recita per far ingelosire qualcun altro. E invece, alla fine, quello che fingevano di provare si è trasformato in una storia d'amore. Una storia vera, di quelle che possono spezzare il cuore. Naturalmente Lara Jean pensa che sarà lei a farsi male, che un giorno Peter tornerà con la sua ex. Poi però un ragazzo proveniente dal passato arriva a scombussolare le sue certezze. Una ragazza può amare due ragazzi? A volte innamorarsi è la parte più semplice dell'amore.

RECENSIONE:

Sin dalle prime pagine mi sono emozionata tantissimo a tornare nei panni di Lara Jean, perchè sì, non è solo un personaggio, leggendo questo libro voi vi sentirete lei e proverete le stesse emozioni!

La storia riparte da dove si era conclusa in Tutte le volte che ho scritto ti amo, e capiamo subito che Lara è ormai perdutamente innamorata di Peter (e come non esserlo?). A livello di azione non aspettatevi granchè, è un libro che parla di una semplice storia d'amore, ma è proprio questa normalità il punto forte del romanzo! Ci saranno vendette e gelosie, esattamente come nel primo romanzo, forse avrei preferito una maggior maturità da parte di Lara, che comunque dimostra di avere l'età che ha, e rimango dell'idea che si affezioni troppo in fretta alle persone, quando invece è bello trovare un'affinità con il tempo, in modo che questa sia speciale. Se per tutti si prova un'affetto, si perde quell'unicità che caratterizza ognuno di noi!


Lo stile di scrittura è sempre meraviglioso, scorrevole e mai banale! Io non sono una grande fan dei libri che parlano di storie d'amore, perchè trovarne di particolari è veramente difficile, ma credo che in questo Jenny Han sia stata grandiosa! Sicuramente recupererò anche tutti gli altri suoi romanzi.

E voi, la conoscevate già?


Voto: 9/10
Consigliato:

Titolo: P.S. Ti amo ancora
Autore: Jenny Han
Editore: Piemme
Prezzo: 16,00€ (E-book 6,99€)
Pagine: 325

Se questa mia recensione vi è piaciuta, che ne dite di cliccare sul tasto SEGUI qui a destra? Mi farebbe davvero tanto piacere.


giovedì 12 ottobre 2017

SEGNALAZIONE: UN GIORNO QUALUNQUE - ALESSANDRO DAINOTTI


Hi readers,
Oggi vi propongo Un giorno qualunque di Alessandro Dainotti, edito da Astro Edizioni.

Trama:

Adriano è uno dei tanti italiani emigrati a Londra. 
È un giorno qualunque della sua vita eppure, quando vede un bambino e una donna seduti in un bar, riaffiorano potenti i ricordi. L’infanzia dentro la libreria Pizzuto, le discriminazioni a scuola, l’insoddisfazione del lavoro, l’addio alla Sicilia per trasferirsi a Roma, l’amore per Tiziano. La vita attuale e le vite del passato si alternano tra riflessioni e ricordi felici, fino a quando Adriano incontra Giacomo, che gli offre il suo aiuto. Per il ragazzo comincia una vita fatta di menzogne, poi Tiziano scopre il tradimento e decide di lasciarlo. È allora che Adriano parte per il Regno Unito. Passato e presente collimano, a fine giornata, in un ultimo e fatale incontro. Solo in quel momento Adriano sarà costretto a fare i conti con il passato e accettare la realtà.

Conosciamo l'autore:

Alessandro Dainotti è nato a Siracusa nel 1983. Dopo il diploma di geometra, ha intrapreso gli studi in Lingue straniere e si è laureato in Editoria e giornalismo alla Sapienza di Roma. 
Una volta conseguita la laurea si è trasferito a Londra, dove attualmente vive e lavora. 
Un giorno qualunque è il suo romanzo d’esordio.





Titolo: Un giorno qualunque 

Autore: Alessandro Dainotti 

Editore: Astro Edizioni 

Data di uscita: 7 febbraio 2017 

Pagine: 174

Prezzo: 13,90€ (E-book 2,99€)





lunedì 9 ottobre 2017

RECENSIONE #12: THE SELECTION - KIERA CASS


Hi readers,
Finalmente ritornano le mie recensioni, vi sono mancate?

Trama:

Molti anni dopo la Quarta guerra mondiale, in un Paese lontano, devastato dalla miseria e dalla fame, l'erede al trono sceglie la propria moglie con un reality show. Spettacolare. Così, per trentacinque ragazze la Selezione diventa l'occasione di tutta una vita. L'opportunità di sfuggire a un destino di fatica e povertà. Di conquistare il cuore del bellissimo principe Maxon, e di sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America Singer è un incubo. A sedici anni, l'ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa tra le mura di un palazzo che non conosce ed entrare a far parte di una gara crudele. In nome di una corona - e di un uomo - che non desidera. Niente e nessuno, infatti, potrà strapparle dal cuore il ragazzo che ama in gran segreto: il coraggioso e irrequieto Aspen, l'amico di sempre, che vorrebbe sposare più di ogni altra cosa al mondo. Poi, però, America incontra il principe Maxon, e la situazione si complica. Perché Maxon è tutto ciò che Aspen non sarà mai: affascinante, gentile, premuroso e immensamente ricco. E può regalarle un'esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare...

Recensione:

Da dove iniziare? Dicendovi che ha buone possibilità di diventare una delle mie saghe preferite? E' perfetto! Ha azione, amore e distopia!

The selection è il primo di una saga formata da altri 4 volumi (The Elite, The One, The Heir e The Crown) e da un altro volume contenente 4 racconti brevi, ovvero Il mondo di The Selection (The Prince, The Guard, The Queen e The Favorite), nelle prossime settimane li conosceremo tutti insieme.

America, la nostra protagonista, è forte, è spigliata, ha un carattere molto acceso che non spegne in nessun momento e per nessuno. Se pensa che una cosa sia giusta la fa, ed è così che piace vivere anche a me, forse proprio per questo motivo il libro mi è entrato tanto dentro e mi sono affezionata a lei e a tutti gli altri personaggi!

Illea, il mondo che andremo a conoscere, è diviso in caste, dalla Uno alla Otto, quindi dai nobili ai servi, è un mondo distopico, (e per fortuna, direi!), però se andiamo a scavare a fondo non è poi così lontano dalla realtà, alcuni lavori vengono svolti solo dalle caste più basse, e anche nel nostro mondo la posizione sociale conta molto! Se, ad esempio, fossi una Cinque, come la nostra America, saresti una persona dedita all'arte e alla musica, e proprio con queste capacità dovresti trovare un posto nella società e mantenere la famiglia!

America è una ragazza molto semplice, forse anche perchè è di una casta inferiore e quindi non ha avuto le stesse possibilità di altre Selezionate, però ha una nobiltà d'animo e una sincerità che la faranno apparire ai vostri occhi come una nobildonna.
A lei non interessa la divisione in caste, anche perchè altrimenti non si sarebbe mai innamorata di Aspen, uno dei ragazzi più belli che lei abbia mai visto (no dai diciamolo, il più bello), purtroppo il loro amore è difficile perchè lui è un Sei, ha un rango inferiore e molte difficoltà economiche, ma di certo questo non fermerà America.



Ma è proprio questo amore difficile la causa dell'inizio della nostra storia.
Il principe di Illea, per trovare una fidanzata, è costretto ad indire una Selezione di ragazze provenienti da tutto il Paese, tra queste ne verranno scelte 35 che vivranno a Palazzo e solo una di loro potrà conquistare il cuore del giovane principe Maxon! 
Con 35 ragazze in competizione e problemi di tipo politico, niente sarà semplice! Neanche prendere una boccata d'aria (😉).

Certo, forse visto dal nostro punto di vista, una gara per scegliere una fidanzata non è di certo una cosa che fa onore, ma quando conoscerete Maxon non potrete fare a meno di innamorarvi di lui! E sarà proprio questo il problema, Aspen e Maxon sono due persone estremamente diverse, ma speciali a loro modo, anche voi farete fatica a concedere il vostro cuore ad uno solo dei due.

Voto: 10/10
Consigliato:

Titolo: The Selection
Autore: Kiera Cass
Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo: 17,90€ (E-book 6,99€)
Pagine: 298

Se questa mia recensione vi è piaciuta, che ne dite di cliccare sul tasto SEGUI qui a destra? Mi farebbe davvero tanto piacere.


venerdì 6 ottobre 2017

ANTEPRIMA: ERA MIA MADRE - EMILIANA ERRIQUEZ


Hi readers,
Oggi voglio presentarmi questo romanzo in prossima uscita.
"Era mia madre" di Emiliana Erriquez, un'autrice self uscirà il 19 ottobre e sarà disponibile in e-book su Amazon ad un prezzo di 2,99€.

Ma conosciamo meglio il suo libro...

Trama:


"Era mia madre" racconta la storia di Elena, una ragazzina che affronta l’asprezza e la difficoltà dell’immediato dopoguerra in una città del sud. Confinata nel proprio quartiere, nella propria casa, Elena scoprirà come sia difficile diventare adulta rinunciando spesso ai propri sogni, soffocando desideri e impulsi. La ragazzina instaura un legame speciale con suo fratello Pino, più grande di lei solo di pochi anni. I due vivono quasi in simbiosi, si cercano, si difendono, si divertono insieme fino a quando il destino deciderà per loro. 
Un giorno nella sua vita arriverà Pino, un giovane uomo che porta casualmente lo stesso nome del suo amato fratello e che sarà in grado di regalarle amore incondizionato e indipendenza. 
Elena, a costo di enormi sacrifici, riuscirà infine a riscattarsi e lo farà attraverso le persone più importanti della sua vita.

Potete già trovare il libro in pre-order, cliccate qui!

Il 19 ottobre, il giorno stesso dell'uscita, potrete trovare sul blog la recensione di "Era mia madre"!

Conosciamo meglio l'autrice...

Emiliana Erriquez ha una laurea in Lingue e Letterature Straniere conseguita nel 2002 e un Master in Traduzione inglese-italiano. Con un passato da giornalista, ora si occupa a tempo pieno di traduzione dall’inglese all’italiano di libri di autori internazionali dopo aver vissuto per un breve periodo negli Stati Uniti. È autrice del saggio ‘Oriana Fallaci: una vita vissuta in pienezza’ vincitore del premio Giuseppe Sciacca 2006, sezione saggistica. Gestisce un blog (Mamma in love), in cui racconta la vita di una mamma che scrive e traduce. 


Membro di EWWA (European Writing Women Association), del WLC (World Literary Cafè) e di IAN (Indipendent Author Network). 

Le sue pubblicazioni sono: 



Ecco dove potete trovare maggiori informazioni...

Twitter: @emyerriquez 
Instagram: emilianaerriquez



venerdì 29 settembre 2017

BLOGTOUR: NEL SONNO DELLA RAGIONE - CLAUDIO CICCIARELLI. L'ANSIA: SE NE PARLA TANTO, LA SI CONOSCE POCO


Hi readers,
Eccoci arrivati all'ultima tappa di questo splendido blogtour, un libro illustrato davvero interessantissimo che consiglio a chiunque ami poter apprezzare splendide immagini durante un racconto!

"Nel sonno della ragione" di Claudio Cicciarelli è uscito proprio ieri (28 Settembre) in tutte le librerie, conosciamolo meglio!





Titolo: Nel sonno della ragione
Autore: Claudio Cicciarelli
Casa Editrice: Shockdom
Collana: Fuori collana
Pagine: 144
Prezzo: 20,00€
Data di uscita: 28 settembre 2017






Trama:

Nascosto tra le nebbie del pensiero, esiste un mondo assai pauroso. Quando fa buio e la ragione dorme, puoi udir le voci dei suoi abitanti. Negli abissi interni si nascondono diciannove mostri, che noi del mondo esterno chiamiamo "disturbi mentali". 
Chi vuole affrontarli dovrà percorrere un viaggio in discesa, correndo il rischio di perdersi per sempre. 
"Nel sonno della ragione" è il diario di bordo di un misterioso esploratore degli abissi. Durante l'avventura, sarà possibile sfogliare le inquietanti raffigurazioni dei mostri della mente. 
Ogni patologia psichica è stata illustrata da un artista diverso, utilizzando uno stile personale. Un libro, un racconto, un lungo viaggio nella psiche umana. 

Illustrato da Giulio Rincione, Giacomo Pilato, Tiziano Angri, Arturo Lauria, Daniele Castellano, Alberto Ponticelli, Stefano Simeone, Ausonia, Margherita Morotti, Armando Rossi, Francesco Dossena, Alberto Pagliaro, AkaB, Maurizio Rosenzweig, Misstendo Giallo, Nathalie Cohen, Darkam, Dario Panzeri, Marco Fontanili.


Ebbene sì, non vi sto presentando un libro semplice e come tanti, ma come avete capito, questo racconto ci porta alla conoscenza di disturbi mentali (molti dei quali sconosciuti a me!).

Ma questa tappa del blogtour si concentrerà sull'ansia. E voi mi direte "già abbiamo l'ansia tutto il giorno, ti ci metti anche te?", sì, perchè molto spesso questo termine viene utilizzato senza però soffermarsi seriamente sul suo significato.





L'ansia è uno stato emotivo, gradevole o sgradevole, associato ad una condizione di allerta e paura nei confronti di tutto ciò che è all'esterno; generalmente è una reazione “esagerata” rispetto alla reale situazione. 

I sintomi di questo stato emotivo sono il nervosismo, l'apprensione, l'insonnia, l'apnea, la facilità al pianto, le palpitazioni, le debolezza ed i crampi allo stomaco.

Secondo il grande psicoanalista S. Freud all'origine della comparsa dell'ansia ci sono tensioni o “battaglie” interne all'individuo che non hanno avuto risoluzione. Generalmente tutti gli individui incappano in sensazioni di ansia, la quale - se adeguatamente motivata - resta una sensazione transitoria e con effetto positivo; viceversa, gli episodi ansiosi che insorgono senza una reale giustificazione a causa di ragioni incomprensibili e non affettive, sono all'origine di reazioni eccessive caratterizzanti l'ansia patologica o negativa. 
Nella maggior parte dei casi l'ansia patologica è accompagnata da “attacchi di panico”, crisi acute caratterizzate da paura, palpitazioni e comportamenti disordinati ed afinalistici. 
Le cosiddette ”fobie” sono invece atteggiamenti di paura reale ma non oggettiva per situazioni contestuali, o animali od oggetti. 

Credo che tutti, almeno una volta nella vita abbiamo provato questa sensazione, questo perchè secondo me l'ansia nasce soprattutto dalla paura di non riuscire in un proprio obiettivo, dal più semplice al più importante della vita. Che si tratti quindi di andare a far la spesa la prima volta da soli, o sostenere la propria tesi di laurea, non cambia, se dentro di noi abbiamo paura di non riuscire e fallire allora sentiremo tutto il nostro corpo racchiudersi in sè stesso.


Io personalmente ho ansia per molte cose, e ho notato che reagisco sempre allo stesso modo: inizio a muovere le gambe velocissime, mi tocco le mani, prendo delle cose in mano e continuo a girarle, mi si chiude lo stomaco e non riesco a bere neanche un sorso d'acqua; si credo di aver riassunto bene cosa mi capita! 
Ognuno di noi però reagisce in modo diverso, c'è a chi viene fame, chi non riesce più a parlare e chi piange. Ma ci sono anche persone che dentro l'ansia possono trovare la forza, e proprio grazie a questa essere più audaci combattendola!


E voi, soffrite d'ansia? Raccontatemi qualche aneddoto!


Questa, purtroppo, era già l'ultima tappa del blogtour, se non avete ancora visto le altre, cosa aspettate a recuperare?







lunedì 18 settembre 2017

BENTORNATI

Hi readers!

Come state? Vi sono mancata? Voi molto, finalmente sono tornata! Non ho assolutamente intenzione di lasciare il blog!

Ci saranno tantissime novità, però c'è anche una brutta notizia, purtroppo per i troppi impegni riuscirò a postare solo un giorno alla settimana, e sarà un giorno variabile, proprio perchè ho intenzione di creare tante cosine speciali per voi.






E voi, come avete passato le vacanze? Cosa avete fatto? Io ho passato tutta l'estate a studiare e solo due giorni a Mirabilandia! Raccontatemi le vostre qui sotto in un commento!